Vetrya Orvieto Basket prosegue bene nel girone di ritorno

Terza vittoria consecutiva per la Vetrya Orvieto, che ha espugnato per 72-86 il campo dell’Atomika Spoleto.

I ragazzi di coach Brandoni hanno così chiuso in positivo il loro 2017, con un successo su un campo ostico dove tutte le altre big del campionato avevano faticato ad imporsi.

Stesso quintetto dell’ultima uscita per Orvieto, con Trinchitelli, Radicchi, Casanova, Marcante e Alunderis che si sono presentati in campo al momento della palla a due. Nelle prime battute la situazione si è mostrata complicata come si era temuto, con un’Atomika molto attiva e propositiva, brava a speculare sulle disattenzioni degli orvietani.

I rupestri hanno faticato a trovare ritmo in attacco, complice anche la grande aggressività dei padroni di casa, che mirava proprio a questo obiettivo. Dopo un primo quarto chiuso avanti di una lunghezza, nella seconda frazione Orvieto è stata anche costretta a inseguire un’Atomika in grande spolvero, spinta dalla tecnica di Scafaro e dall’atletismo di Boccacci e Di Titta: in grande fiducia, gli spoletini hanno guadagnato fino a sei punti di vantaggio. Negli ultimi minuti del primo tempo Orvieto ha avuto una reazione di orgoglio ed è riuscita ad impattare la gara, con le due squadre che sono tornate negli spogliatoi in perfetta parità.

Al rientro in campo Orvieto è tornata più lucida in attacco ed è riuscita ad innescare con maggiore continuità Alunderis, fino a quel momento un po’ in ombra anche a causa della buona difesa orchestrata dall’Atomika. Dopo un paio di tentativi di fuga smorzati dai canestri di Scafaro, Luzzi e Di Titta, sul finale di quarto i rupestri hanno finalmente messo a segno il loro primo parziale significativo, con cui hanno chiuso la terza frazione avanti di sei lunghezze.

Negli ultimi dieci minuti di gioco Orvieto ha alzato il livello di attenzione in difesa e ha impedito all’Atomika di rientrare in partita. Ordine e precisione hanno permesso di fare la differenza anche nella metà campo ospite, dove si è distinto un Casanova particolarmente propositivo ed efficiente, che avrebbe poi chiuso la partita a quota 29 punti con percentuali dal campo più che positive. In questo modo i rupestri hanno messo a segno l’allungo decisivo che ha chiuso la pratica.

Dopo la bella vittoria con Viterbo un calo di attenzione in una gara così a ridosso avrebbe potuto essere probabile, ma i biancorossi sono stati bravi a non staccare mentalmente la spina e a chiudere con un successo il 2017.
Ora qualche giorno di pausa per le feste e poi di nuovo in palestra per iniziare a preparare il derby contro Todi del 7 gennaio, per cui sarà fondamentale anche l’apporto di tutto il tifo biancorosso.

#iotifoorvieto


Gara 2 R. – Serie C Silver

Badiali Cachemire Atomika Basket – Vetrya Orvieto Basket
72 – 86

(18-19 ; 19-18 ; 21-27 ; 14-22)

A.S.D. Orvieto Basket

Giorgini 4, Bonifazi, Radicchi 12, Russo, Knezevic V., Frosinini, Abet 7, Alunderis 22, Trinchitelli 5, Casanova 29, Marcante 7, Knezevic F.

Allenatore: A. Brandoni
Assistente All.M. Staccini
Prep.Atletico:

Atomika Basket

Luzzi M. 11, Luzzi D. 9, Ceccaroni, Ferri 2, Battiloro 13, Di Titta 17, Navarra, Sartini 2, Tini, Vantaggioli, Boccacci 6, Scafaro 11.

AllenatoreL. Bisceglia
Assistente All.:
Prep. Atletico:

ARBITRI: F. Silvestro, G. Pedini

Vedi il tabellino

Foto Gallery (C Silver)