Serie C – Sconfitta esterna

Niente da fare per la Vetrya Orvieto Basket, che è inciampata sul campo del Fratta Umbertide, dove è stata sconfitta per 63-58. I ragazzi di coach Brandoni non sono mai riusciti a trovare il bandolo della proverbiale matassa e hanno lasciato troppa iniziativa ai padroni di casa, che sono stati bravi a sfruttare le occasioni concesse per scavare un gap significativo.

L’avvio di gara è stato contratto ed equilibrato, con nessuna delle due squadre in grado di prendere il largo. Orvieto non è riuscita a giocare ad alti ritmi, ma si è adattata al gioco di Umbertide e le ha lasciato grande libertà di manovra. Il divario è rimasto comunque molto limitato e non ha mai superato i cinque punti, a segno del grande equilibrio sovrano. La zona dei padroni di casa ha messo in difficoltà Orvieto, che non ha trovato fortuna con il tiro da fuori e ha faticato a costruire. Le due squadre sono andate a riposo con Umbertide avanti di cinque punti.

Al rientro in campo i rupestri hanno trovato buone soluzioni con Ceccariglia e Marcante che hanno dato nuova linfa all’attacco biancorosso e hanno riavvicinato Orvieto. Non si è fatta però attendere la risposta di Umbertide, che con Venturelli ha respinto la controffensiva ospite, fino a sfiorare la doppia cifra di vantaggio. Negli ultimi minuti Orvieto è riuscita a ridurre le distanze grazie anche alla freschezza di Stella e Kirillov, ma poi a poco più di un minuto dalla fine Alunni ha messo a segno il canestro che ha chiuso definitivamente la partita.

Al di là del rammarico per la sconfitta Orvieto non deve comunque demoralizzarsi, ma tornare in palestra per correggere quanto di sbagliato in vista del prossimo impegno casalingo contro Recanati.

#iotifoorvieto

Gara 6 R. – Serie C Silver

Basket Club Fratta – Vetrya Orvieto Basket 

63-58

12-13, 19-13, 9-13, 23-19

Umbertide 

Venturelli 14, Babucci, Nardi 1, Caracchini 5, Crispoltoni 9, Palazzetti 2, Pascolini 14, Cecci 6, Spagnoli, Gregori ne, Beccafichi 6, Alunni 6.

Allenatore: Micheli.

Orvieto 

Ceccariglia 10, Russo ne, Olivieri, Stella 4, Kirillov 4, Bonifazi 4, Abet 8, Egbunike 10, Pigozzi 3, Mocetti ne, Casanova 3, Marcante 12.

Allenatore: Brandoni.