Serie C- Punto di svolta a Jesi

Dopo la convincente vittoria casalinga contro il Basket Gualdo è tempo di trasferta per la Vetrya Orvieto Basket, che sabato 1 dicembre va a fare visita alla Aesis Jesi, per un’altra partita di grande importanza nell’economia di questa prima parte di campionato. I ragazzi di coach Brandoni, che ha completamente recuperato Olivieri ma sarà ancora costretto a fare a meno di Marcante, oltre a capitan Abet, vogliono dare seguito alla loro striscia positiva contro una squadra che anche se occupa il penultimo posto rappresenta una rivale capace di fare male e imprevedibile.

Neopromossa dalla serie D, l’Aesis può contare su un roster molto giovane, con molti ragazzi che si sono formati nel settore giovanile dell’Aurora Basket Jesi, a cui si aggiungono tre veterani protagonisti della promozione dello scorso anno come Strappato, Peloni e Conte. La squadra di coach Falcioni, che vuole riscattare la sconfitta dell’ultima giornata contro Assisi, ha faticato a prendere ritmo in questa prima parte di campionato, in cui non è riuscita a raccogliere quanto di buono aveva seminato. I biancorossi si troveranno ad affrontare una formazione che ha voglia dimostrare tutto il proprio valore di fronte al proprio pubblico per dare una svolta a morale e classifica.

Orvieto dovrà evitare che Jesi possa volare sulle ali dell’entusiasmo e possa così prendere ritmo. I giovani dovranno dimostrare di aver compiuto ancora un altro passo nel loro processo di crescita per confermare quanto di buono hanno fatto vedere in questo campionato che si avvicina al giro di boa.

Palla a due a Jesi alle ore 21.

#iotifoorvieto